MENU

Bassano Citybranding

945
3

SIMBOLOGIA

  1. IL PONTE DEGLI ALPINI: Impossibile non ricollegare l’identità di Bassano del Grappa al caratteristico ponte di Palladio. Durante l’analisi della struttura, alla ricerca di elementi caratteristici che fossero in grado di identificare il ponte stesso e renderlo subito riconoscibile, l’attenzione é stata subito catturata dalla giuntura a forma di “Y” posta in ognuna delle quattro basi. Progettata da Palladio, e nonostante le ricostruzioni, la struttura é rimasta invariata nel tempo e rappresenta indubbiamente ancora oggi la caratteristica più interessante del Ponte.
  2. LA TORRE CIVICA: Altro elemento che si è voluto prendere in considerazione per l’identità della città è stata la Torre Civica. Presente in quasi ogni fotografia e scorcio di Bassano del Grappa.
  3. L’ABBRACCIO: Il concetto di “Bassano nel Cuore” dettato dal contest ha trovato un mio collocamento nel gesto dell’abbraccio, essendo esso stesso un simbolo di unione, di appartenenza, ho voluto includere nella nuova identità i valori e la simbologia che rappresenta.

TRADUZIONE DELLA SIMBOLOGIA

Partendo dalle diverse simbologie menzionate in precedenza è stato fatto un processo di ‘traduzione’ dei tratti caratteristici di ciascuno di essi al fine di ‘riassumere’ i vari concetti all’interno di un simbolo unico che sia in grado di richiamarli tutti.

SEMPLIFICAZIONE DELLE LINEE

Per far ciò, natutalmente, è stato messo in atto un processo di semplificazione delle forme al fine di arrivare alla minima espressione di ogni simbolo per poi studiarne le varie combinazioni.

COMPOSIZIONE GEOMETRICA E GRAFICA

Una volta ottenuta la forma il passo successivo è lo studio delle proporzioni e, successivamente, la stesura della griglia di costruzione. Per il logo di Bassano del Grappa si è scelto di rispettare un preciso rigore geometrico.

COSTRUZIONE GEOMETRICA

Volendo interpretare il concetto di “Bassano nel Cuore”, in fase di stilizzazione del ponte, elemento chiave nell’immaginario della città, si è presentata l’occasione di ricavare dalle linee una ‘mascotte’ che nel gesto dell’abbraccio cerca di interpretare al meglio lo spirito dell’iniziativa di creare affetto attorno all’identità della città.

SCELTA DEL LETTERING

Per quanto concerne la scelta del font si è optato per un font di tipo grotesque che sappia riprendere i tratti molto geometrici del marchio.

Invia messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *